Sabato 18 giugno si conclude il “Premio Cimitile 2016”con l’assegnazione dei campanili d’argento

adsense – Responsive Pre Articolo

di Beatrice Donatella Gigli A.

Si conclude oggi sabato 18 giugno alle 20,30  nel complesso delle Basiliche Paleocristiane il “Premio Cimitile 2016” con la consegna dei Campanili d’argento ai vincitori della XXI edizione della rassegna letteraria. Questi i vincitori:

Migliore opera inedita di narrativa a: Cinzia Zanchi “La culla del vento e delle nuvole erranti” – Guida Editori

Migliore opera edita di narrativa a: Diego De Silva “Terapia di coppia per amanti” – Einaudi.

Migliore opera edita di attualità a: Alessandro Orsini “Isis. I terroristi più fortunati del mondo e tutto ciò che è stato fatto per favorirli” – Rizzoli.

Migliore opera edita di saggistica a: Tommaso Cerno“A noi! Cosa ci resta del fascismo nell’epoca di Berlusconi, Grillo e Renzi” – Rizzoli.

Migliore opera edita di archeologia e cultura artistica in età paleocristiana e  altomedievale a: Letizia Sotira “Gli altari nella scultura e nei mosaici di Ravenna (V – VIII secolo)” – Ante Quem.

Premio Giornalismo “A. Ravel” a: Bruno Luverà Conduttore della rubrica del Tg1 “Billy il vizio di leggere”.

Premio Speciale a: Gaetano Manfredi Rettore dell’Università Federico II di Napoli.

Riconoscimento a Valentina Tirozzi, capitano della squadra A1 di pallavolo Pomì Casalmaggiore, che ha vinto la coppa dei campioni 2016.

L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Premio Cimitile presieduta da Felice Napolitano, vanta autorevoli patrocini: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli, Curia Vescovile della Diocesi di Nola

adsense – Responsive – Post Articolo