Sabato 25 novembre 2017, dalle ore 16, secondo seminario del ciclo di “film terapia” della dottoressa Tomasetti, ad Avellino, sul tema “riuscire a chiedere aiuto”

adsense – Responsive Pre Articolo

Dopo il grade successo e la partecipazione del primo appuntamento del ciclo di seminari di “film terapia” ideato dalla dott.ssa Maria Rosaria Tomasetti, psicologa e psicoterapeuta, è programmato per sabato 25 novembre 2017 il secondo seminario del ciclo che attraverso lo strumento della proiezione di un film, cerca di rendere possibile cogliere la visione dell’altro, per permettere la conoscenza della persona che è dietro la facciata. Per raggiungere questo obiettivo è necessario svestirsi dei proprio pregiudizi e mettersi “in gioco”. Sentire, vivere le emozioni e scoprire attraverso lo sguardo, gli occhi, tutto il corpo e quanto si è davvero liberi interiormente. Imparare a conoscere il linguaggio del corpo nei suoi aspetti profondi analizzando le relazioni e connessioni tra i livelli corporei, organi e funzioni.

Attraverso la partecipazione ai seminari sarà anche possibile sperimentare tecniche di respirazione e di massaggio profondo e riuscire così, attraverso ciò, a superare i blocchi fisici e respiratori. L’argomento del secondo seminario in programma per sabato 25 novembre è “riuscire a chiedere aiuto”.

Il modello “analitico reichiano” attraverso lavori corporei aiuterà il corpo a “sentire” la propria energia. Il corpo percepito come sano e vibrante e con una respirazione profonda è fondamentale per contatti sentiti e non meccanici. Attraverso questa esperienza “il corpo vivo” sperimenterà. E’ importante elaborare e seguire gli insegnamenti proposti da Reiche che privilegia i processi psicocorporei.

I lavori di gruppo che saranno vissuti al termine della proiezione filmica potranno far sperimentare la vicinanza la condivisione nel gruppo stesso, una specie di “sala degli specchi”. La nascita di un gruppo è sempre un “miracolo” ed è un viaggio ed una speranza. Questo ciclo di seminari, con l’ausilio della proiezione filmica, mira ad indurre i partecipanti a soffermarsi sul proprio ‘Sé’ per liberarsi.

Pertanto scegliere di partecipare ad uno degli incontri può essere un modo per arrivare ad una conoscenza di sé che permetta di guardare ai propri problemi, alle proprie sofferenze da un punto di vista diverso, per avviarsi alla risoluzione di essi.

Parteciparvi è, allo stesso tempo, un’ occasione per professionisti, psicologi psicoterapeuti di avvicinarsi ad una metodologia che apre nuovi orizzonti.

Chiunque può partecipare al ciclo di seminari secondo novembre 2017, a partire dalle ore 16 e fino alle 20,30 presso lo studio della dott.ssa Maria Rosaria Tomasetti sito in Via Nazionale Torrette, 18 (palazzo della Banca Popolare della Campania) Avellino. E’ possibile rilasciare anche attestato di partecipazione. Si ricorda che per partecipare ad uno dei seminari, visto il numero limitato di partecipanti, è necessario prenotarsi contattando il numero 3387934471, ottenendo anche tutte le informazioni sui costi e sulle possibili agevolazioni. (Beatrice Donatella Gigli A.)

adsense – Responsive – Post Articolo