SALERNO. Continua l’impegno del Rotaract Club Avellino per il progetto “Diventa un eroe sconosciuto”

adsense – Responsive Pre Articolo

Continua l’impegno del Rotaract Club Avellino per il progetto “Diventa un eroe sconosciuto”. Per la mattinata di ieri 19 Aprile, il Rotaract Club Avellino, rappresentato da Antonio De Rosa, con la collaborazione del Rotaract Club Campus Salerno dei Due Principati ha organizzato, presso il Dipartimento di Chimica e Biologia dell’Università di Salerno, un workshop sulla donazione del midollo osseo.

Grande interesse tra gli studenti che di seguito alla relazione del Prof. Carmine Selleri hanno avviato un vivo dibattito scientifico. A conclusione, nell’ambito del placement universitario, il dott. Vincenzo Cosimato ha descritto le attività del biologo nel laboratorio oncoematologico.

A seguito della conclusione dei lavori, ben 45 giovani biologi hanno fatto una promessa e si sono iscritti al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo Osseo.

Un forte ringraziamento va al Magnifico Rettore dell’Ateneo Salernitano prof. Aurelio Tommasetti, al Presidente dell’Ordine dei Biologi Sen. Dr. Vincenzo D’Anna, al Direttore del Dipartimento di Chimica e Biologia prof. Placido Neri, al Presidente del Consiglio di Corsi di studio in Scienze Biologiche e Biologia prof.ssa Carla Esposito, al Presidente dell’ADMO Campania Michele Franco, al prof. Luigi Del Vecchio ed al Prof. Mario Capunzo, Direttore del Dipartimento di Medicina e Chirurgia.

 

adsense – Responsive – Post Articolo