Salvatore Alaia: l’indifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino

adsense – Responsive Pre Articolo

Trovare le parole giuste per la vicenda del Centro Autistico di Avellino diventa sempre più difficile soprattutto per l’ex Sindaco di Sperone il Dott. Salvatore Alaia che ancora una volta ha dovuto constatare, nella giornata odierna, lo stato di abbondano in cui versa la relativa struttura.  Rabbia e sdegno sono le parole che frullano nella mente di Alaia che non vuole far passare sotto traccia una questione a dir poco incresciosa che, da anni, si è persa nei meandri della  burocrazia  e delle stesse Istituzioni che non riescono a dare concretezza ad un’idea progetto,  mancando di rispetto ad intere famiglie che vivono il dramma dell’autismo. Autismo, una parola che risuona continuamente come una campana “a morte” nel cuore dell’ex primo cittadino di Sperone che nei suoi continui viaggi nutre una speranza: vedere un giorno aperto quel centro che sicuramente può alleviare il dolore di tante persone che soffrono in silenzio nella piena indifferenza delle Istituzioni Regionali e locali e della stessa ASL di Avellino.

Salvatore Alaia: lindifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino Salvatore Alaia: lindifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino Salvatore Alaia: lindifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino Salvatore Alaia: lindifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino Salvatore Alaia: lindifferenza regna sul Centro Autistico di Avellino

adsense – Responsive – Post Articolo