Salvatore Alaia: “Questione O.T.D della Comunità Montana, dalle parole ai fatti”

adsense – Responsive Pre Articolo

E’ una di quelle vicende che non trova pace e si ripresenta ogni anno con lo stesso tenore e  la stessa tensione  che non fa dormire sogni tranquilli a tante persone. Una vicenda che si ammanta di un silenzio assurdo e assordante che ancora una volta ,tra l’altro, tocca in maniera  esasperata l’ex Sindaco di Sperone il Dott. Salvatore Alaia, pronto a far sentire la propria voce per una categoria, quella degli operai idraulici forestali a tempo determinato, lasciati in balia di un percorso tortuoso e inerte a cui, una buona volta, bisogna dare una risposta definitiva. Alaia, sempre attento alla relativa questione, non vuole far passare sotto traccia un momento particolare e decisivo della storia di questi operai che da ben 12 anni anni tra mille peripezie combattono una lotta ad armi impari. Ed è per questo che Alaia rivolge un invito al Governatore della Regione Campania a prendere in seria considerazione una problematica che non può essere procrastinata nel tempo, ormai dalle parole bisogna passare ai fatti: questi operai, che hanno dato tanto al nostro territorio, meritano quella STABILIZZAZIONE tanta decantata ma mai attuata . Abbiamo bisogno di questa forza lavoro per la prevenzione e tutela del territorio se veramente abbiamo a cuore le sorti di una realtà, quello del Baianese- Vallo di Lauro, che oggi come non mai ha bisogno di interventi mirati e specifici. Un grido di allarme che non può essere messo da parte in un agenda politica dove deve trovare spazio la questione degli O.T.D.

adsense – Responsive – Post Articolo