San Martino Valle Caudina. 16 Dicembre 1999 – 16 Dicembre 2019 Venti anni per non dimenticare e prevenire

adsense – Responsive Pre Articolo

“La montagna e il fiume erano le bellezze del paese. Due giorni di pioggia li hanno trasformati in una maledizione…”, alcune parole che furono scritte venti anni fa poco dopo, il consumarsi di una tragedia che ha visto coinvolte tre province: Avellino, Salerno e Benevento. Un paesaggio irpino bellissimo è diventato protagonista di un momento drammatico fatto di crolli, morte e fango. “Ricordare per prevenire” è il tema del convegno volto a non dimenticare ciò che è accaduto e ricordare le vittime di quel giorno.

Domani (Lunedì 16 Dicembre) alle ore 18.00 presso l’Aula Consiliare del Comune di San Martino Valle Caudina (Avellino), si terrà un dibattito per confrontarsi su ciò che è possibile fare per evitare il ripetersi di catastrofi come quella accaduta la notte di venti anni fa, in cui la montagna venne giù.

Ad aprire l’incontro saranno Pasquale Pisano, Sindaco di San Martino Valle Caudina e Antonio Russo, Presidente Città Caudina.

Interverranno: Francesco Cocozza, Sindaco in carica nel 1999; Erminio Petecca, Presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Avellino; Vincenzo Zigarella, Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Avellino; Egidio Grasso, Presidente dell’Ordine dei Geologi della Regione Campania; Claudia Campobasso, Dirigente Staff della Protezione Civile della Regione Campania e Dirigente Genio Civile Avellino e Ariano Irpino; Roberta Santaniello, Responsabile del Governo del Territorio, Lavori Pubblici e Protezione Civile, Difesa del Suolo. A concludere l’incontro, il Consigliere regionale On. Maurizio Petracca.San Martino Valle Caudina. 16 Dicembre 1999 – 16 Dicembre 2019 Venti anni per non dimenticare e prevenire

 

adsense – Responsive – Post Articolo