Saviano, dopo aver esibito documenti falsi ai Carabinieri finisce a Poggioreale

adsense – Responsive Pre Articolo

Saviano, dopo aver esibito documenti falsi ai Carabinieri finisce a PoggiorealeHa dato nome e cognome falsi ai Carabinieri che lo avevano fermato per un controllo. E’ stato così arrestato Fabio De Crescenzo, 32 anni, residente a Napoli. L’uomo usava una falsa identità, con tanto di documenti falsi, per sottrarsi ad un ordine di custodia cautelare in carcere, emesso dal Tribunale di Napoli lo scorso otto ottobre, per evasione dagli arresti domiciliari, misura applicata per il precedente reato di ricettazione. Durante un servizio di controllo del territorio, i carabinieri della stazione di Saviano hanno bloccato l’uomo mentre circolava in atteggiamenti sospetti a bordo della sua autovettura, nei pressi di un istituto di credito. Durante il controllo, l’uomo ha esibito ai militari documenti falsi. Ai primi accertamenti sulla vera identità del De Crescenzo, i carabinieri hanno immediatamente scoperto che l’uomo era già noto alle forze dell’ordine. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso il carcere di Poggioreale.

adsense – Responsive – Post Articolo