SAVIANO. “Questo virus è un mostro…” Il racconto di chi ha lottato e ancora lotta contro il Covid-19

adsense – Responsive Pre Articolo

Questo è Il racconto di chi ha lottato e ancora lotta contro il Covid-19, il racconto di chi ha visto per un po’ la luce spegnersi, ma non ha mollato e vuole mandare un messaggio di speranza.
È la storia di mio padre, Sommese Giuseppe, uno dei tanti che si è ritrovato a combattere contro questo nemico invisibile e che sente il bisogno di lanciare un accorato appello: “Ho visto il buio, ho visto la luce spegnersi. Ho avuto paura, tanta paura! Ho visto tante persone non farcela. Questo virus porta alla morte! Vi imploro, non scherzate, state attenti, non abbassate mai la guardia!”

Oggi, io insieme a lui e a tutta la mia famiglia vogliamo dire “Grazie” a questa vita, “che per quanto assurda e complessa ci sembri, è  perfetta!”
Vogliamo dire “Grazie” a Dio per non averci abbandonato e per aver donato a lui, in primis, la forza  di non mollare.
Vogliamo dire “Grazie” a tutti coloro che ci hanno sostenuto e aiutato, soprattutto medici e infermieri per la professionalità  e l’umanità  dimostrataci, dando a mio padre non solo cure e assistenza ma anche conforto morale.
E vogliamo dire a voi tutti che insieme vinceremo ed insieme  avvereremo il suo desiderio: daremo il via alla raccolta fondi, con l’aiuto dell’associazione Unitas di cui sono membro, per sostenere  l’ospedale di Boscotrecase e suoi pazienti Covid in questa lotta contro il “mostro”.

Uniti si vince! Non molliamo! 🍀

adsense – Responsive – Post Articolo