Schianto A16, gara di solidarietà per il piccolo della coppia deceduta

adsense – Responsive Pre Articolo

Vi abbiamo parlato stamattina del tragico incidente d’auto avvenuto sull’A16 in cui hanno perso la vita due bengalesi regolarmente residenti in Puglia. Nell’auto insieme alle 2 vittime anche il loro piccolo e altre 2 persone ferite. Chiede della mamma che non c’è più. Hanif, quattro anni, che dormiva in braccio alla giovane madre morta insieme al marito nello schianto avvenuto la notte scorsa sul raccordo autostradale Castel del Lago- Benevento. Si è risvegliato sull’asfalto tra i corpi senza vita dei genitori. Le condizioni del piccolo non sono preoccupanti. E’ vivo per miracolo. Lo hanno esclamato i primi automobilisti- soccorritori che pensavano fosse morto, e poi i sanitari del 118 e quelli del Fatebenefratelli di Benevento dov’è ricoverato. La Polstrada lo ha adottato, e così il personale della storica struttura sanitaria del capoluogo sannita. Per Hanif, che in un colpo ha perso mamma e papà, è scattata una straordinaria gara di solidarietà in attesa che qualche parente del bimbo se ne prenderà cura. Pertanto gli agenti della Polstrada di Avellino ovest, Grottaminarda e naturalmente Benevento, non si sono tirati indietro, e non faranno mancare al piccolo del Bangladesh l’affetto che in una notte cupa e gelida gli è stato strappato improvvisamente e tragicamente.

adsense – Responsive – Post Articolo