SCHIAVA. Continua la protesta delle varie associazioni contro la cava.

adsense – Responsive Pre Articolo

SCHIAVA. Continua la protesta delle varie associazioni contro la cava.La lista civica Tufino continua la sua battaglia contro le polveri sottili immessi nell’area dalla vicina cava. Nei giorni scorsi anche un manifesto a firma del Pd locale, ha denunciato la vicenda, con il quale si chiede chiarimenti al sindaco di Tufino  Manzi  per il suo immobilismo. “Le polveri sottili invadono il centro abitato di Schiava e in occasione di vento anche i paesi circostanti. La cava Marinelli è una fabbrica di malattie che dovrebbe essere chiusa. Poi ci accuseranno di voler privare di lavoro e reddito gli operai e tecnici lì impiegati. Non vorremmo, in verità, essere ricordati ed accusati di non aver fatto nulla per impedire che lo scempio continui”. Cosi scrivono i responsabili della lista civica per Tufino.

 

adsense – Responsive – Post Articolo