“School for the future”, gli studenti del “Dorso” arrivano tra i finalisti.

adsense – Responsive Pre Articolo

L’Istituto Tecnico Tecnologico
Guido Dorso
di Avellino, con un progetto dal titolo
“School for the future”
è
risultata tra gli 8 team finalisti, vincitori della prova educativa nazionale del progetto di Educazione
Finanziaria
“PerCorsi Young”
– a.s. 2019/2020 promosso da Findomestic Banca S.p.A.
Il progetto nazionale ha come tematica la
Sostenibilità ambientale,
cambiamento climatico, riciclo, utilizzo
corretto di materie prime, istruzione per tutti e nuove tecnologie.
Tutte tematiche attuali, che hanno una
obiettiva urgenza e che nessuno può più ignorare.
Per tutelare il pianeta è chiaro che ormai serve uno sforzo comune, in termini di idee ma anche di
finanziamenti per concretizzarle: anche le aziende, le banche tra queste, sanno bene che serve il loro
contributo per progetti innovativi che possano portare a un futuro sostenibile del pianeta. Ma affinché il
pianeta diventi un posto sempre migliore serve una visione innovativa che nasca dai giovani e che
comprenda perciò anche una visione del futuro della scuola.
Nel dettaglio, i ragazzi del professore
Alberico Mitrione
e del professoressa
Italia Vannetiello
(entrambi
docenti di Scienze del
Guido Dorso,
diretto dalla prof.ssa
Gabriella Pellegrini)
hanno realizzato un progetto
durante il periodo di didattica a distanza, con finalità formative e professionalizzanti, che si pone l’obiettivo
di approfondire la conoscenza del patrimonio ambientale locale e realizzare una nuova visione della scuola
in un contesto urbano, più vicino sia alla cultura ambientale sia alle nuove forme di tecnologia e
digitalizzazione. L’idea progettuale si inserisce nella linea delle tematiche dell’
Agenda 2030,
tematiche che
fin dall’inizio dell’anno scolastico sono state i pilastri fondamentali della didattica e formazione dell’istituto.
Gli studenti provenienti da tutti gli indirizzi (biotecnologie, informatica, meccanica e logistica) dell’istituto si
sono confrontati in remoto attraverso la piattaforma Meet di Gsuite For Education e hanno costruito un
“mini masterplan”, documento di indirizzo strategico che sviluppa un’ipotesi complessiva sulla
programmazione di un territorio, individuando i soggetti interessati, le possibili fonti di finanziamento, gli
strumenti e le azioni necessari alla sua attuazione. Punti saldi di detto documento sono stati gli obiettivi
fondamentali dell’Agenda 2030. Il risultato finale è stata una nuova visione sia interna che esterna
dell’Istituto Tecnico Tecnologico in un nuovo contesto completamente differente e innovativo.
Il progetto realizzato verrà discusso durante il
Findomestic Camp
che si svolgerà online nel mese di
novembre, durante l’evento i ragazzi si confronteranno e parteciperanno ad attività con l’aiuto di esperti del
mondo aziendale e accademico.
In tale evento la provincia di Avellino verrà rappresentata sul piano nazionale proprio dai ragazzi dell’Istituto
Tecnico Tecnologico Dorso di Avellino, dimostrando ancora una volta che tale istituto rappresenta il fiore
all’occhiello dell’istruzione della provincia irpina.

adsense – Responsive – Post Articolo