Scomparsa Gianluigi, la mamma: “ero convinta che fosse il ragazzo di Salerno”

adsense – Responsive Pre Articolo

Scomparsa Gianluigi, la mamma: ero convinta che fosse il ragazzo di SalernoAncora mistero fitto intorno alla scomparsa di Gianluigi Russo a Mercogliano. Il ragazzo, ormai, manca da casa da due settimane. Qualche giorno fa, per la famiglia, un barlume di speranza dopo la segnalazione arrivata da Salerno dove ragazzo era stato visto camminare da solo nei pressi dell’ingresso della villa comunale. Alto, magro e con la barba di qualche giorno. La madre, Anna, era sicura si trattasse di suo figlio: “quando mi hanno riferito questo episodio ero sicura all’ottanta per cento che fosse Gianluigi. Ho pensato che non poteva essere un mendicante perché altrimenti avrebbe cercato dei soldi. Invece questa persona scambiata per Gianluigi non ha chiesto niente. E mi dicono ha ringraziato in perfetto italiano. Mio figlio non si esprimeva quasi mai in dialetto, non era solito farlo. Poi quella zona la conosceva perché c’era stato con amici diverse volte. Ricordo che era andato anche in una discoteca che si trova da quelle parti. Nei pressi della villa di Salerno c’era stato per fare delle foto in occasione di matrimoni. Oltre a lavorare con il padre e a studiare faceva questo lavoro per arrotondare. Mio marito, dopo la segnalazione, ha avvertito alcuni suoi parenti di Penta”.  I Carabinieri di Salerno si sono messi subito alla ricerca del ragazzo ma per il momento nessuna buona notizia. Si comincia a pensare si sia trattato di un falso allarme. Anna però non perde la speranza: “l’unica cosa certa è che non si allontanato volontariamente. Gli investigatori non ci fanno sapere niente. E’ giusto che si continua a cercare. E ringrazio quanti lo stanno facendo”. 

adsense – Responsive – Post Articolo