Sequestrato il sito delle bufale del web.

adsense – Responsive Pre Articolo

Il sito antibufale Butac.it è stato sottoposto a sequestro preventivo dal Gip su richiesta della Procura di Bologna da qualche ora e per questo è inaccessibile.
Il fondatore Michelangelo Coltelli ha spiegato su Facebook che il sequestro è conseguenza di una querela per diffamazione per un articolo pubblicato sul sito nel 2015 da parte di un medico.
“Stiamo lavorando con i nostri avvocati per il dissequestro.
Abbiamo fiducia nelle istituzioni con cui abbiamo più volte collaborato quando richiesto”, ha scritto.
“Chiedo per cortesia di evitare ‘shitstorm’ di alcun genere su bacheche di soggetti che ritenete d’aver identificato, non ne hanno colpa alcuna, loro diritto era querelare, la giustizia farà il suo percorso!”, ha scritto in un altro post il blogger bolognese. Butac, acronimo di ‘Bufale un tanto al chilo’ è uno dei più noti siti italiani di debunking e nel corso degli anni si è occupato di verificare molte delle false notizie diffuse soprattutto sul web. (FONTE ANSA)

adsense – Responsive – Post Articolo