SERINO: Dal 30 novembre al 1 dicembre torna la SAGRA DELLA CASTAGNA

adsense – Responsive Pre Articolo

“L’amministrazione Comunale ogni anno finanzia  progetti ed eventi per portare il nostro paese a grandi festival e spettacoli dal vivo, perchè la cultura rappresenta una delle radici più profonde di tutto il territorio di Serino”, parla così Sabino Matta, assessore alla cultura del Comune serinese, che ha curato la XLIV Edizione della Sagra della Castagna di Serino, appuntamento ormai tradizione che coinvolge visitatori e appassionati di un prodotto d’eccellenza tutto irpino. Appuntamento al borgo di Rivottoli dal 30 novembre al 1 dicembre, in un week end ricco di tradizione ed eventi. “In occasione della XLIV Edizione della Sagra della Castagna, in memoria di un amico speciale Luca, l’Amministrazione Comunale ha voluto ricordare anche un irpino sconosciuto in patria ma apprezzato oltreoceano: Simon Rodia. Nato a Rivottoli di Serino nel lontano 1879 ed emigrato in America, dove la sua opera artistica è ancora oggi meta di migliaia di visitatori. Un percorso culturale dal titolo ‘dal borgo natale al successo mondiale’ curato dall’assessorato alla cultura”, ha continuato Matta. Una sagra, dunque, che abbraccia tutta la cultura serinese ed irpina, castagne e storia, passione e cultura.

“L’appuntamento è ormai noto, come il prodotto che proponiamo e che nonostante tante difficoltà dovute dal cinipide e quindi una difficoltosa produzione riesce sempre ad attrarre visitatori e turisti, che possono conoscere i nostri borghi, la nostra terra, ma anche la nostra storia. Infatti ogni anno proponiamo itinerari diversi, senza mai staccarci dalla principale attrazione che è quella gastronomica di qualità. Cultura e turismo andranno di pari passo questo week end, ci aspettiamo come sempre il solito calore dei partecipanti”, ha poi concluso il Sindaco di Serino Vito Pelosi.

Programma Ufficiale in memoria di Luca:

Tammurriarè
Voci del sud
Quebradeira indipendente
Rosamarina Paisà
Tarantella on the road
Wet Rangs
Vicus
Ilaria Scarano in “La Castagnara” Lanternina Folk
Street Art
Cantori Ambulanti
Le Pacchiane di Montecalvo Irpino
New Street Band
De Vita Ballet Studio
Convegno “La Castonicultura tra problematiche ed opportunità” a cura dell’ assessorato comunità montana
Percorso Culturale: Simon Rodia “dal suo borgo natale al successo mondiale” a cura dell’Assessorato alla Cultura M. Sabino Matta
Orchestra di flauti e diamoniche “Ho preso la nota” diretto dal M. Monica Ceruso
Percorso turistico nell’ex convento azienda AGEM frutta
Scenografia “Il Bosco Incantato”
Gastronomia d’eccellenza a cura di Luigi Vitiello
Artigianato
Mostra fotografica “Lo spazio pubblico in prospettiva” a cura dell’associazione Architetti di Avellino

adsense – Responsive – Post Articolo