Si uccide con un colpo di pistola militare campano in servizio a Palazzo Grazioli, residenza romana di Berlusconi

adsense – Responsive Pre Articolo

Tragedia a Palazzo Grazioli dove ieri, secondo quanto riferito da ambienti militari, il caporal maggiore Enrico De Mattia, inquadrato nell’operazione Strade Sicure, si è tolto la vita ieri nella residenza romana di Silvio Berlusconi. La notizia è stata resa nota dal sito GrNet.it . Durante il turno pomeridiano, intorno alle 15, il giovane – originario di Angri (Salerno) e proveniente dal 1° Reggimento Granatieri di Sardegna – sarebbe entrato in un bagno del palazzo portando con se la pistola d’ordinanza e si sarebbe sparato in testa. La notizia ha lascito sgomenti tutti i sui amici essendo conosciuto come un giovane gioviale. Soltanto pochi mesi fa un militare di Strade Sicure si tolse la vita con la pistola d’ordinanza nei bagni della metro di Roma mentre era in servizio.

adsense – Responsive – Post Articolo