“SiAmo Pratola Serra” richiede convocazione consiglio comunale per revocare progetto del forno crematorio

adsense – Responsive Pre Articolo

Richiesta di Convocazione del Consiglio Comunale_ Monotematico e Urgente 

Richiamata la seduta del Consiglio Comunale del 20.02.2019, con riferimento al Punto n.4 all’Ordine del Giorno: “Realizzazione di un Tempio per la cremazione – Determinazioni”, con il quale si proponeva l’approvazione di un project financing per la realizzazione del “Tempio” de quo.

Visto che, l’approvazione della suddetta proposta è avvenuta senza coinvolgere nel modo più assoluto la cittadinanza e senza fornire alcuna rassicurazione documentata, visto che “l’impianto” sorgerà a ridosso del centro abitato.

Non esiste infatti, allo stato, alcuna valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) ne una propedeutica verifica di assoggettabilità alla V.I.A., al fine di valutare potenziali impatti ambientali in una zona, come la nostra, già fortemente martoriata in termini di qualità dell’aria.

Non è stata presentata documentazione come richiamata nella “SCHEDA VALUTAZIONE PROPOSTA”, ai sensi dall’art 183, comma 15, del D.Lgs n.50/2016,  sottoscritta dal   Responsabile del U.T.C., l’assessore Simona Silano, che, seppur presente in aula, non ha fornito alcuna delucidazione in merito.

Vista la forte preoccupazione della cittadinanza per gli effetti sulla salute per le sostanze inquinanti che possono essere emesse da un impianto crematorio, come fanghi, diossine, metalli pesanti come mercurio e piombo, ceneri volatili, ossido di carbonio, derivanti dalla depurazione dei fumi.

Noi sottoscritti, Consiglieri del Gruppo Consiliare “SiAmo Pratola Serra”, ai sensi del comma C art.19 del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale, chiediamo la convocazione del Consiglio Comunale Urgente e Monotematico, per discutere del seguente punto all’ordine del giorno:

  • Annullamento della delibera di Consiglio approvata in data 20/02/2019, Punto n.4 all’Ordine del Giorno: “Realizzazione di un Tempio per la cremazione – Determinazioni”

Visti inoltre i rilevanti motivi d’interesse della comunità e al fine di facilitarne la partecipazione,

si chiede al Presidente del Consiglio Comunale, di valutare la possibilità:

  • di convocare la seduta nelle giornate di Sabato o Domenica;
  • di convocare il Consiglio in Adunanza “Aperta”, ai sensi del comma 1 Art. 26   del Regolamento Comunale;
  • di convocare la seduta presso l’Auditorium Comunale Giovanni Paolo II (ex ECA), ai sensi del comma 2 Art.23 del Regolamento Comunale.

adsense – Responsive – Post Articolo