Solofra. Consiglio comunale congiunto sul futuro dell’Ospedale Landolfi di Solofra nell’ambito del processo di accorpamento con il Moscati di Avellino e dei servizi sanitari territoriali a partire dal presidio di Montoro.

adsense – Responsive Pre Articolo

[responsivevoice_button voice=”Italian Female” buttontext=”Ascolta l’articolo”]
Si terrà giovedì pomeriggio a partire dalle ore 17.30, nella sala maggiore di Palazzo Orsini, il Consiglio comunale congiunto sul futuro dell’Ospedale Landolfi di Solofra nell’ambito del processo di accorpamento con il Moscati di Avellino e dei servizi sanitari territoriali a partire dal presidio di Montoro.
In sala saranno presenti i consiglieri comunali di Montoro, Serino e Solofra, con le relative giunte, mentre a dettare tempi e modalità saranno i tre Presidenti di Assise ed i tre Segretari Generali, ad aprire i lavori invece, saranno gli interventi dei tre sindaci Girolamo Giaquinto, Vito Pelosi e Michele Vignola.
L’obiettivo è quello di arrivare alla stesura di un documento congiunto da indirizzare al Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Moscati, Renato Pizzuti, al Direttore Generale dell’Asl di Avellino, Maria Morgante, al Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca, e al suo delegato alla Sanità, Enrico Coscioni, per chiedere l’immediata attuazione del Piano di accorpamento così come definito e, contestualmente, per ottenere un’audizione immediata presso la Commissione Regionale per la Sanità. E’ intenzione dei tre comuni, immediatamente dopo il consiglio, coinvolgere in tale iniziativa  gli altri 25 comuni ed i rispettivi sindaci del distretto sanitario di atripalda e del Consorzio Servizi Sociali Ambito A5.

adsense – Responsive – Post Articolo