IL SOUND DEI TRUE BLUES NEL CUORE DI NAPOLI

adsense – Responsive Pre Articolo

Mercoledì 5 ottobre, dalle ore 21:30 al Caffè letterario Intramoenia, in p.zza Bellini a Napoli,  i True Blues vi accompagneranno in un viaggio alla ri-scoperta del Chicago Blues.  Brani di Muddy Waters, Jimmy Reed, Little Walter, Jimmy Rogers, Freddie King e tanti altri per assaporare il vero sound del blues elettrico degli anni ’50. Si spazierà tra le sonorità tipiche del più puro e vero Chicago blues, grazie al groove di una solida base ritmica e alla presenza di virtuosi intermezzi di armonica che, in un attimo, sembrano rievocare quei luoghi oltreoceano dove il vento del blues soffia ancora forte.

Stefano Piccirillo: voce / basso Max Furio: armonica Antonio Alfano: chitarra / voce Patrizio Buonaiuto: batteria / voce

I True Blues nascono nel 2003 dall’incontro tra l’armonicista Max Furio (esperto cultore del blues) e il bassista Stefano Piccirillo; dopo qualche tempo si aggiunge il batterista Patrizio Buonaiuto, ma la formazione si assesta solo nel 2013 con l’ingresso nel gruppo del chitarrista Antonio Alfano. I singoli musicisti, oltre ad aver fatto esperienza nei più importanti club Italiani, e non, vantano importanti partecipazioni nelle varie rassegne di blues e nei principali bluesfestival nazionali tra cui il Pistoia Blues Festival, Liri Blues Festival (con Kenny Neal e Billy Branch), Macchiablues e Priorablues, suonando al fianco di grandi artisti internazionali come i Creedence Clearwater Revived, Eddy “The Chief” Clearwater, S.Pedro Slim, Kid Kreole, Mick Martin And Bluesrockers, Rudy Rotta. Nel 2016 aprono per Lurrie Bell al Campania Blues Festival

adsense – Responsive – Post Articolo