Stadio Partenio Lombardi. Capienza ridotta a 5226 posti per Avellino-Picerno.

adsense – Responsive Pre Articolo

[responsivevoice_button voice=”Italian Female” buttontext=”Ascolta l’articolo”]

di Redazione sportiva

Questa mattina c’è stata una riunione, convocata ieri d’urgenza, in Prefettura per la questione Stadio Partenio Lombardi. Decisioni che dovevano essere prese in brevissimo tempo per la partita Avellino-Picerno che andrà in scena domenica 26 gennaio alle 17,30. Non campata in aria l’ipotesi di una chiusura per alcune criticità che si  riferiscono anche a complicanze relativamente al sistema antincendio. Ebbene, l’Us Avellino era rappresentato oggi dall’ad Filippo Polcino. Dopo circa tre ore di confronto, la Commissione Provinciale di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo ha deciso sulla riduzione della capienza da 7500 a 5226 posti. La balaustra della Curva Sud finisce sotto i riflettori, il divieto di sporgersi è la naturale conseguenza di una situazione che va monitorata. Ci sarà l’aumento del numero degli steward.

adsense – Responsive – Post Articolo