Test di gravidanza ritirati dal mercato: davano un risultato sbagliato

adsense – Responsive Pre Articolo

Alcuni test di gravidanza Clearblue sono stati ritirati dal mercato perché hanno dato dei falsi risultati. Diverse donne hanno denunciato di aver letto di essere rimaste incinta, dopo aver effettuato il test, ma di essere poi state smentite dalle analisi di controllo successive.

Ora sono più di 58mila i test di gravidanza della “Clear & Simple” ritirati dall’azienda proprio perché difettosi. Molti di questi test davano sempre come risultato il positivo, spesso illudendo le donne in attesa di diventare mamme. L’avviso è stato inviato a Healthpoint il primo settembre ma l’allerta è arrivata solo oggi.  La “Medicines and Healthcare products Regulatory Agency” (MRHA), ovvero l’agenzia inglese che si occupa del controllo di medicinali e dispositivi medici sta procedendo al ritiro dei prodotti e ha comunicato a tutte le donne che in questo ultimo mese hanno effettuato un simile test di fare controlli più appurati perché di fatto potrebbero non essere in attesa.

I test di gravidanza interessati al ritiro, perché considerato difettosi, appartengono al lotto DM10220170710E, con scadenza nel gennaio 2020. I prodotti sarebbero stati confezionati in una fabbrica cinese della casa, che ha garantito che solo alcuni test del lotto incriminato sarebbero difettosi. Tuttavia, a scopo precauzionale, si sta procedendo al ritiro totale della merce.

adsense – Responsive – Post Articolo