The black skin: Stop al razzismo, siamo tutti uguali

adsense – Responsive Pre Articolo

di Buonaguro Felice – Istituto Comprensivo Statale F.lli Mercogliano – C. Guadagni Cimitile (Na)

La parola razzismo Si fonda sulla distinzione arbitraria e scientificamente errata dell’uomo in razze, ordinate secondo criteri gerarchici tali da giustificare prevaricazioni di una sull’altra e addirittura la pulizia etnica. Tuttavia, il suo significato è stato poi esteso a denotare qualsiasi atteggiamento di rifiuto del diverso da sé per religione, cultura, costumi e idee politiche. Per quanto riguarda la prima definizione si può delineare meglio il concetto di “razza”: s’intende un insieme d’individui che presentano caratteristiche fisiche ereditarie comuni non soggette a variazioni. Nel caso della specie umana, la suddivisione in razze ha per criterio le caratteristiche somatiche, come il colore della pelle, il tipo di capelli, la forma del cranio, del naso e degli occhi. Da un punto di vista culturale, infatti, già i Greci avevano bene in mente cosa fosse il concetto di superiorità. Durante il Medioevo furono invece le grandi religioni a essere elemento di divisione: in particolare tra Cristiani e Musulmani cominciò un periodo di lunga belligeranza, che vide uno scontro non solo di religione, ma anche culturale e razziale, in cui la paura del diverso fu strumentalizzata fini politici. Il concetto di razza per come lo intendiamo oggi nacque tra la fine del Seicento e la seconda metà del Settecento al fine d’indicare la divisione scientifica della specie umana in gruppi ben definiti. Il criterio che prevalse fu quello dei caratteri fisico-morfologici, tra cui il colore della pelle. Le discriminazioni razziali hanno visto uno dei suoi momenti di massima tensione in America che, in fondo, è stata a lungo insanguinata dalle lotte razziali. Il razzismo si sviluppa facilmente ma difficilmente scompare anche quando ne vengono meno le motivazioni in quanto gli atteggiamenti sociali tendono ad autoconservarsi.

adsense – Responsive – Post Articolo