The Space… Il Villaggio pizza & food, tutto pronto per l’inaugurazione

adsense – Responsive Pre Articolo

Parte domani sera, venerdì primo luglio, la terza edizione di “The space… Il villaggio pizza & food”, la kermesse gastronomica che fino al 10 luglio trasformerà il lungomare di Torre del Greco nella più grande pizzeria all’aperto della Campania. Dieci aziende presenti per nove forni e un angolo friggitoria, area food con specialità campane cucinate anche con l’utilizzo di Car B Q (auto e mezzi trasformati in barbecue), posti a sedere a ridosso del mare con lo sfondo del Golfo di Napoli.

Un’atmosfera straordinaria alla quale sarà dato il via alle ore 18 con il tradizione taglio del nastro, alla presenza tra gli altri del sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, la cui amministrazione comunale ha dato il proprio patrocinio all’evento.

Tante le iniziative collaterali: nell’area eventi realizzata dagli organizzatori si esibiranno gli ospiti che di volta in volta arricchiranno il programma. Primi a salire sul palco “I soliti tappi”, ovvero Antonio Manganiello e Luca Sepe, protagonisti nella serata inaugurale della kermesse. Sabato 2 luglio sarà allestito un maxischermo per assistere alla partita Italia-Germania, valida per i quarti di finale del Campionato europeo di calcio in corso di svolgimento in Francia. Il 5 luglio sarà la volta della comicità di Alessandro Bolide, mentre il giorno seguente sul palco salirà l’irreverente allegria di Tony Tammaro. Venerdì 8 luglio ancora un comico di Made in Sud in via Litoranea: si tratta di Edoardo Guadagno. Domenica 10 grande conclusione con il Summer space festival, musica no stop per appassionati e curiosi.

Ma “The space… Il Villaggio pizza& food” riserverà tante altre sorprese ai numerosi visitatori (si annunciano più di centomila persone nei dieci giorni della manifestazione promossa in Litoranea): tra quelle più interessanti, il museo interattivo della pizza, un percorso tra storia e tradizione, per toccare con mano l’evoluzione nella lavorazione del prodotto gastronomico made in Italy più conosciuto al mondo.

Nell’area di “CasaRossopomodoro per Unicef” previste ogni giorno due lezioni impartite da importanti chef: alle 19 in campo la cucina tradizionale, alle 20.30 sarà la volta della pizza (il calendario viene riportato al termine del comunicato). Sullo sfondo una buona azione: il ricavato delle lezioni sarà infatti devoluto alla sezione napoletana di Unicef, per le iniziative dell’associazione a favore dei bambini meno fortunati.

Novità anche per la viabilità: nella zona interessata (primo tratto di via Litoranea) sarà istituito ogni sera, dalle 18 a fine programmazione) il senso unico in direzione Torre Annunziata, mentre già da giorni a ridosso del Villaggio pizza & food è vietata la sosta. Attivi numerosi parcheggi in via Litoranea, con i visitatori che potranno anche utilizzare le aree di via De Gasperi (a ridosso di palazzo La Salle) e via Nazionale (di fronte alla chiesa del Buon Consiglio), collegate dagli organizzatori all’area eventi con apposite navette.

adsense – Responsive – Post Articolo