Traghetto salva naufraghi al largo di Otranto. Un peschereccio affonda nel Canale d’Otranto salvati quattro pescatori dopo sei ore in mare

adsense – Responsive Pre Articolo

Tragedia sfiorata grazie a soccorso da Ultimo minuto questa mattina nello specchio acqueo davanti a Sàseno, un isolotto dell’Albania che si trova di fronte alla baia di Valona, nel Canale d’Otranto. A quindici miglia dalla costa. Il traghetto in navigazione tra Valona e Brindisi, ha avvistato e tratto in salvo quattro marinai dopo sei ore in mare. I pescatori facevano parte di un equipaggio imbarcato su un peschereccio affondato per cause ancora sconosciute. Le condizioni dei quattro naufraghi, non sono preoccupanti. Aperta un’inchiesta per fare luce su questa tragedia sfiorata. Il mare può mettere a dura prova anche il più abile dei marinai per questo colpisce molto la storia di questi quattro naufragi che sono riusciti a sopravvivere per 6 ore al largo di Otranto.

adsense – Responsive – Post Articolo