TUFINO. La Comunità Parrocchiale ha ricordato i giovani defunti

adsense – Responsive Pre Articolo

Alla vigilia della Solennità di Tutti i Santi, sabato 31 ottobre 2020, la Comunità Parrocchiale di Tufino (Na), guidata dal Parroco Don Angelo Schettino, ha ricordato i giovani defunti. Questo desiderio di pregare con una Celebrazione Eucaristica per tutti i giovani defunti di Tufino nasce dal fatto che la Comunità di Tufino all’inizio di questo anno 2020, prima che si presentasse il problema della pandemia, ha vissuto la morte di alcuni giovani nel giro di pochi giorni, per cause varie. La Celebrazione Eucaristica è stata molto emozionante e sentita. In questi giorni difficili per tutti, questo momento comunitario è stato come un segno di speranza per chi si porta nel cuore una ferita sempre aperta. Il Parroco, Don Angelo Schettino, ha detto nell’omelia: “Questi giovani erano pieni di sogni nel cassetto e di progetti ma il Signore li ha chiamati a sé perché possano continuare con la loro preghiera e intercessione a realizzare il sogno che Dio ha per noi, ancora pellegrini verso la Casa del Padre”. Sono state portate dai familiari, all’inizio della S. Messa, trenta rose bianche ai piedi dell’altare e sono stati chiamati per nome i cari fratelli, figli, genitori e amici defunti in giovane età. Infine, i giovani defunti sono stati affidati alla materna protezione di Maria, Regina del Paradiso e Porta del Cielo. Lacrime e speranza hanno caratterizzato la toccante Celebrazione Eucaristica. Nel giorno in cui molti festeggiano Halloween, festa che esalta la morte e le tenebre, la Comunità cristiana vuole celebrare la Risurrezione, la luce e la speranza!

TUFINO.  La Comunità Parrocchiale ha ricordato i giovani defunti

adsense – Responsive – Post Articolo