Un servizio televisivo del Tg3 Campania dedicato al libro “Viaggio nella Pandemia-La sfida di Pulcinella”

adsense – Responsive Pre Articolo

Il giornalista Nello Di Costanzo racconta del libro di Pulcinella

a cura di Giuseppe De Carlo

Da tempo l’artista eclettico, Angelo Iannelli, impegnato sempre nel sociale con l’Associazione Vesuvius, di cui occupa la figura di Presidente, è stato “superlativo” anche in questo momento buio della nostra vita, a causa dell’emergenza sanitaria del Covid, che con la sua maschera de “Pulcinella” ha riflettuto e riflette tutt’ora sul perchè tanta sofferenza e piange per le tante vittime innocenti. Ma per “magia” nella personalità dell’artista Angelo Iannelli vince sempre l’ottimismo e la speranza di ritornare al più presto a una vita normale come egli stesso puntualizza nel suo nuovo capolavoro letterario “Viaggio nella Pandemia – La sfida di Pulcinella” , dedicato a questo mostro invincibile di virus, con la prefazione del noto virologo Giulio Tarro. Lo stesso ha dichiarato “Tutti noi abbiamo pianto in questo periodo e Pulcinella si è armato della cosa che sa più fare cioè il dialogo e il Sorriso, rialzando il mondo. Continuando “Ho scritto in questo libro le cose più importanti iniziando dalla diffusione del virus dal laboratorio cinese di Wuhan fino ad arrivare alla nostra città e parlando della tragedia sociale-economica, delle fake news e del piano sanitario”. Come ha detto lo stesso giornalista Nello Di Costanzo è veramente difficile stare dietro alle tante iniziative iannelliane.

Un servizio televisivo del Tg3 Campania dedicato al libro Viaggio nella Pandemia La sfida di Pulcinella

adsense – Responsive – Post Articolo