Va al ristorante per la Comunione di un parente e rimane intossicato dal veleno per topi. Accade a …

adsense – Responsive Pre Articolo

Tracce di veleno per topi in una confettata, sarebbe questa la causa che ha portato all’ospedale con ricovero d’urgenza un 35enne  che si era recato alla cerimonia per la Prima Comunione. Il 35enne è finito ricoverato presso l’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa dopo aver ingerito un confetto contaminato da veleno per topo. L’episodio si è verificato ieri sera in un noto ristorante tra Frignano e Villa di Briano. Dopo il pranzo tradizionale per festeggiare una prima comunione, l’uomo si è avvicinato alla “confettata” per mangiare il dolce tradizionale, ma dopo qualche minuto ha avvertito dei forti dolori all’addome richiedendo così la corsa verso l’ospedale vicino. Come riporta Edizione Caserta, successivamente si è scoperto che nella scatola dei confetti, per motivi ancora poco chiari, c’erano tracce di veleno per topi.

adsense – Responsive – Post Articolo