VALLO DI LAURO. “Siamo ostaggi dell’Asl. In quarantena senza sintomi in attesa del tampone”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Possibile che nel vallo di Lauro non si riesca ad organizzare un drive through per effettuare i tamponi? Siamo in quarantena senza sintomi ostaggi dell’ASL. Con oggi sono 10 giorni. Siamo due nuclei familiari in quarantena con un tampone faringe o rapido effettuato presso un laboratorio convenzionato . Ma siccome siamo in quarantena, di norma non possiamo nemmeno uscire per effettuare un tampone privatamente. La cosa negativissima è che é saltato il tracciamento. Abbiamo provveduto noi ad avvisare i vari contatti e ad autodenuciarci al ns sindaco. Purtroppo devo constatare che la responsabilità è il senso di rispetto verso altre persone non ci ha premiato.”

Questo l’appello lanciato da due nuclei familiari residenti nel Vallo di Lauro che sono reclusi in casa in attesa di ricevere il tampone da parte dell’Asl che però non arriva. Come queste due famiglie sono tanti coloro che anche dopo la quarantena non sanno come procedere per uscire dalla quarantena ne tanto meno sanno se sono ancora positivi.

adsense – Responsive – Post Articolo