Viminale, al via oggi la presentazione richieste contribuiti per canili, Sottosegretario SIBILIA (M5S, Interno): “Una norma di civiltà che migliora la qualità della vita”

adsense – Responsive Pre Articolo

“Da oggi i comuni in difficoltà potranno partecipare al bando per ottenere dal Ministero dell’Interno i fondi necessari a ristrutturare o progettare rifugi per cani randagi.
Si tratta di uno stanziamento importante, che distribuisce 5 milioni di euro per il 2021 e altri 5 milioni per il 2022, che risponde ad una precisa esigenza di civiltà dei comuni, anche di quelli in dissesto e predissesto, di prendersi cura dei cani abbandonati ed anche di pubblica igiene. Nell’area riservata del sito del Ministero dell’Interno sono dunque da qualche ora disponibili i formulari da inviare per accedere alla graduatoria che consentirà di distribuire i fondi.
Auspichiamo che questo fondo possa migliorare la qualità della vita degli animali da affezione e, ad un tempo, quella delle nostre città.
E’ quanto dichiara il Sottosegretario all’Interno Carlo SIBILIA, annunciando l’avvio delle procedure per l’ottenimento dei fondi del Viminale per i canili pubblici. 

adsense – Responsive – Post Articolo