VISCIANO. Al Santuario il quartetto d’archi “I virtuosi di Napoli” con il soprano Ornella Di Maio e il clarinetto del maestro Massimo Santaniello.

adsense – Responsive Pre Articolo

VISCIANO. Al Santuario il quartetto darchi I virtuosi di Napoli con il soprano Ornella Di Maio e il clarinetto del maestro Massimo Santaniello.Serata di musica classica e di brani di autori contemporanei  si é tenuta nel Santuario di Visciano dedicato alle Madonna Consolatrice del Carpinello. Manifestazione in cui si sono esibiti “I Virtuosi di Napoli”, Quartetto d’Archi, con il soprano Ornella Di Maio e il maestro Massimo Santaniello con il suo clarinetto. All’inizio vi è stato il saluto di rito e il ringraziamento del Presidente della PROLOCO che ha organizzato l’evento, Claudio Napolitano. Il tutto in collaborazione con l’amministrazione comunale rappresentata per l’occasione dal vicesindaco, ing. Francesco Sirignano. Il concerto è stato anche realizzato per ricordare i 50 anni di fondazione della congregazione dei Missionari della Divina Redenzione creata, appunto 50 anni fa dal Servo di Dio ‘Padre Arturo d’Onofrio’ che nel Natale del 1943 fondò la Piccola Opera della Redenzione e quindi i missionari e suore Piccole Apostole con Madre Anna Vitiello.
Durante la serata sono stati eseguiti brani classici dedicati alla Madonna come l’Ave Maria di Schubert, repertorio natalizio come Astro del ciel e altri i omaggi ed autori contemporanei come Ennio Morricone, C’era una volta il west, Nicola Piovani autore della colonna sonora del film vincitore di Oscar “La Vita è bella” interpretato e diretto da Roberto Benigni. Santuario con un pubblico numeroso, qualificato e attento con gli operatori e volontari dell’ATAPC Protezione Civile presenti per l’accoglienza e sicurezza.
Appuntamenti che proseguono il 29 e 30 DICEMBRE con la commedia teatrale ‘Avendo, potendo, pagando’ con la compagnia ‘Camomilla e colazione’ presso il Centro giovanile PAD’ In via Da Gasperi e il giorno 30, domenica dove a San Sebastiano ci sarà il Gran Galà delle associazioni con orchestra e pianoforte in Musica sotto le Stelle con Michele Santaniello reduce dalla trasmissione di Rai1 arrivando primo, PRODIGI in cui fra i giurati vi erano Pippo Baudo maestro Beppe Vessicchio. Nella seconda parte del Galà si esibirà il trombettista Nello Salza, meglio noto come “la tromba del cinema italiano” che renderà omaggio ad Ennio Morricone e Nicola Piovani eseguendo con la sua tromba e orchestra colonne sonore dei due autori.
Nicola Valeri

VISCIANO. Al Santuario il quartetto darchi I virtuosi di Napoli con il soprano Ornella Di Maio e il clarinetto del maestro Massimo Santaniello.

adsense – Responsive – Post Articolo