VISCIANO. Apprensione in paese per il piccolo Carlo rimasto coinvolto in un incidente stradale a soli 18 mesi. Oggi veglia di preghiera

adsense – Responsive Pre Articolo

Il bambino, solo 18 mesi, è stato investito da un pullman in Piazza Castello nella città Veneta, Vicenza, i fatti risalgono al 21 febbraio quando il piccolo stava attraversando la strada con il nonno ed è stato investito da un autobus di linea. Trasportato in gravi condizioni all’ospedale San Bortolo, i medici hanno dovuto procedere all’amputazione di un piede per salvargli la vita.  A  Visciano, comunità di origine della mamma di Carlo e dei nonni materni, la notizia ha lasciato la comunità sgomenta e in apprensione. I nonni materni immediatamente si sono messi in viaggio per la città Veneta per stare vicino al nipote. Intanto nella cittadella della carità, oggi  lunedì 25 febbraio alle 19,30 nella parrocchia Santa Maria Assunta in Cielo l’associazione Battenti Maria SS Consolatrice del Carpiniello animerà una Veglia di preghiera per il piccolo Carlo alla quale tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.
Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo