VISCIANO. Arrivano le prime adesioni alla misura “Resto al Sud” voluta dal consigliere Soviero

adsense – Responsive Pre Articolo

VISCIANO. Arrivano le prime adesioni alla misura Resto al Sud voluta dal consigliere Soviero
Antonio Soviero

La misura “Resto al Sud” dell’Agenzia Nazionale per lo Sviluppo d’impresa, diventa pienamente operativa presso il comune di Visciano, in qualità di ente accreditato. “Abbiamo ricevuto le prime adesioni di commercialisti che, a titolo totalmente gratuito, offriranno la loro professionalità per chiunque voglia fare impresa nel nostro territorio regionale”, dichiara Antonio Soviero consigliere comunale di Visciano.Rimanere al Sud non è solo una scelta di vita individuale, ma è anche un atto politico e noi dobbiamo fare tutto il possibile affinché i giovani possano trovare la loro strada, restando nella loro terra. Resto al sud è una possibilità: si tratta di una misura di finanza agevolata, rivolta a tutti i residenti in Campania, che abbiano tra i 18 e 55 anni, così composta: 50% contributo a fondo perduto; 50% finanziamento a tasso zero. Una ditta individuale può ottenere fino ad un massimo di 60mila euro, mentre le società con 4 soci fino a 200mila euro. Il comune di Visciano, come ente accreditato, mette a disposizione informazioni e consulenza tecnica gratuita per la presentazione della domanda. Per ulteriori informazioni: antoniosoviero88@libero.it”, conclude Antonio Soviero.

 

adsense – Responsive – Post Articolo