VISCIANO, cani randagi avvelenati in via Liveri. Ma nessun colpevole.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri
Un fenomeno barbaro e disumano è quello di uccidere cani, quasi sicuramente randagi, sulla collina mariana. Un fenomeno da tempo diffuso e denunciato ma  mai individuati i colpevoli per il semplice fatto che nei piccoli paesi c’è il costume mostruoso di farsi i fatti propri. “Non vedo non sento non parlo”.. È il classico costume infame del non denunciare questi soggetti dediti alla più atroce mostruosità di prendersela con l poveri animali abbandonati da altri soggetti a Visciano essendo un comune territorialmente isolato e senza alcun controllo.
Le zone dove avvengono questi episodi sono le strade periferiche come via LIVERI, strada alle spalle del Santuario  che conduce al Polo 1 e ai territori  di LIVERI e Marzano di Nola a livello rurale. Il sindaco parla di “bestialità” da parte di questi soggetti che mettono in cattiva luce un paese con questi crimini di bassa decenza e mostruosità. Nel contempo invitiamo il dr. Meo ad assumere iniziative onde prevenire altri episodi simili e di impegnarsi attraverso l’ASL Napoli 3 Sud, servizio veterinario affinchè vi sia più prevenzione e far costituire il comune in qualità di parte civile in un eventuale giudizio contro questi soggetti per ora sconosciuti  se indentificati.

adsense – Responsive – Post Articolo