VISCIANO. Convegno stasera sulle patologie tumorali e polveri sottili nella Terra dei Fuochi.

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri
L’importante seminario con confronto e dibattito è realizzato dalle associazioni ambientaliste e tutela del territorio ANTA e ATAPC Protezione Civile rappresentata da Gioacchino Iovino, con il patrocinio del Comune di Visciano, rappresentato dal sindaco dr. Gianfranco Meo, che terrà un intervento di saluto ai presenti riuniti stasera alle 18,30 nella Sala consiliare “Aniello Casalino” del centro polifunzionale sito in via Libero Bivio, trav. di via Camaldoli a Visciano. Il convegno moderato e coordinato dal giornalista de “Il Mattino” avv. Antonio Russo sarà introdotto dal saluto oltre del sindaco Meo, da Gioacchino Iovino, presidente e massimo rappresentante delle associazioni ANTA e ATAPC e vedrà la presenza tra gli altri del vescovo di Nola, Mons. Francesco Marino, del parlamentare del collegio della Camera Nola-Marigliano, on. Paolo Russo, già presidente della bicamerale sul Ciclo dei Rifiuti ed Ecomafie, don Egidio Pittiglio, superiore generale del Missionari della Divina Redenzione e il parroco, nonchè settore del Santuario, Padre Domenico La Manna.
Il convegno sarà arricchito dalle relazioni su temi scientifici sul contrasto e prevenzione tumori di eminentissimi medici specializzati come il professor Antonio Marfella, noto oncologo presso l’Istituto per la lotta ai tumori del Pascale e timoniere di numerose battaglie contro i roghi nella Terra dei Fuochi nelle aree Caivano-Giugliano-Aversa e Acerra con il parroco anti-roghi, don Maurizio Patriciello.  Il dottor Antonio Falcone, giá sindaco di San Vitaliano nonchè presidente dell’associazione Medici Cattolici Italiani, sezione diocesana di Nola, si soffermerà sulla sua esperienza di amministratore e medico cattolico in un area, come quella mariglianese, soggetta a criticità ambientali e invasa da polveri sottili, nonchè da roghi di piattaforme di rifiuti che ha pregiudicato proprio la zona San Vitaliano-Scisciano e Marigliano pregiudicano la sopravvivenza di attività come fabbriche e ristorazione. Il noto psichiatra del Centro Igiene Mentale di Nola, Gennaro Esposito nonchè aderente all’associazione Medici per l’Ambiente, sezione Saviano-Nola-Acerra relazionerà sulla delicata tematica delle Polveri Sottili (Pm 10) che provocherebbe (e lo si accetta tramite le centraline e altri strumenti) inquinamento dell’aria e la conseguenza del tumori ai polmoni, pancreas e malattie cardo respiratorie. È su questo è attesa l’importante relazione del dottor Giuseppe La Cerra, consigliere comunale di Visciano  e consigliere delegato alla Salute, nonchè medico specializzato per patologie cardio respiratorie al Monaldi di Napoli. È il dottor La Cerra porterà ai presenti la sua esperienza di giovane medico per la prevenzione e il contrasto di queste patologie che se non curate possono seriamente compromettere lo Stato del paziente. È previsto anche l’intervento del Presidente Nazionale ANTA, Ennio Maccari, più volte presente a questi meeting internazionali giunti alla quinta edizione, nonchè ordinario presso l’Università “La Sapienza’ di Roma che illustrerà l’importante progetto: “Serre sostenibili su terre inquinate”. Progetto indicato per contadini, braccianti e coltivatori interessati. Un convegno che avrà una risonanza ultraterritoriale grazie ai numerosi media che lo seguiranno come Bassa Irpinia e Tele Golfo che realizzerà degli special con interviste ai protagonisti realizzati dal direttore della testata, avv. Felice Siniscalchi e Alessia Conte che le associazioni ANTA e ATAPC consegneranno un riconoscimento per l’impegno profuso e nel tenere alta l’informazione su materie come l’ambiente e tutela del territorio. Servizi, foto e special di Visciano Più è Visciano Tivvù.

VISCIANO. Convegno stasera  sulle patologie tumorali e polveri sottili nella Terra dei Fuochi.

 

adsense – Responsive – Post Articolo