VISCIANO. Da domani tornano i riti della santa messa sia in Santuario che in Parrocchia

adsense – Responsive Pre Articolo

Tornano i riti religiosi nelle chiese come accordo firmato con la Cei dal Governo italiano. Con la partecipazione di fedeli muniti di guanti e mascherine anche a Visciano sará permesso l’ingresso in chiesa ai fedeli con regole ben precise e chiare. Innanzitutto sarà obbligatorio misurarsi la temperatura corporea (La febbre) che non dovrà superare i 37,5. Il sacerdote dovrà usare guanti e dare la Comunione nelle mani dei fedeli. Chiese sanificate prima che inizi questa nuova fase. Sia il Santuario che la  parrocchia sono i luoghi di culto interessati e molto frequentati dai fedeli sia nei giorni feriali che quelli festivi. Padre Domenico La Manna, in veste di parroco e rettore del Santuario avrà il delicato compito di far rispettare queste regole coadiuvato dagli altri padri missionari della Divina Redenzione guidati dal superiore generale Padre Egidio Pittiglio. Ovviamente i due luoghi di culto – Santuario è Parrocchia – hanno bisogno di continue sanificazioni  e controlli e  i volontari dell’ATAPC sono stati incaricati in questo compito. Naturalmente  tornerá la celebrazione di sacramenti come battesimi, matrimoni, funerali con l’unica eccezione che per il momento sarà vietato il segno della pace fisico (stretta di mano io abbraccio). Basta il pensiero, ha detto qualcuno.   N.Valeri

VISCIANO. Da domani tornano i riti della santa messa sia in Santuario che in Parrocchia VISCIANO. Da domani tornano i riti della santa messa sia in Santuario che in Parrocchia VISCIANO. Da domani tornano i riti della santa messa sia in Santuario che in Parrocchia VISCIANO. Da domani tornano i riti della santa messa sia in Santuario che in Parrocchia

adsense – Responsive – Post Articolo