VISCIANO. Domani tutti a Montevergine, a piedi e in bus

adsense – Responsive Pre Articolo

È un pellegrinaggio che si rinnova ogni anno, tradizionalmente a giugno dove i viscianesi rendono omaggio a MAMMA SCHIVONE raggiungendo a piedi per le strade rurali il Santuario del Monte Partenio dove è venerata la Vergine di MONTEVERGINE. Si parte, a piedi, dimettono all’alba, verso le 4 per via Cenci (strada rurale) per fare sosta al Santuario di Santa Filomena a Mugnano del Cardinale e successiva sosta per inebriarsi un Po in località ‘Litto’. Poi il prosieguo, sempre per le strade rurali (la montagna) per MONTEVERGINE dove l’arrivo e previsto dopo le 13. Il pellegrinaggio è guidato dai padri missionari e suore della Divina Redenzione. È proprio il Servo di Dio Padre Arturo D’Onofrio, molto devoto della Madonna di MONTEVERGINE, guidavano anni fa questo pellegrinaggio marciando più che atletico che mai e tenendo il passo in testa alla fiumana di pellegrini. All’arrivo dei pellegrini che si riuniranno anche a quelli che si escono al Santuario in pulman partecipano alla messa nel Tempio celebrata dai missionari della Divina Redenzione guidati dal Superiore generale Padre Egidio Pittiglio con la partecipazione di associazioni come i BATTENTI, ATAPC PROTEZIONE CIVILE, GIOVENTÙ MARIANA, ORATORIO SAN LUIGI GONZAGA, CENTRO GIOVANILE PADRE ARTURO D’ONOFRIO, AZIONE CATTOLICA ed altre ancora. Nicola Valeri

VISCIANO. Domani tutti a Montevergine, a piedi e in bus

adsense – Responsive – Post Articolo