VISCIANO. Il gruppo consiliare “Risveglio Civico- Viscino ai giovani” chiede che la biblioteca comunale sia usufruibile dai cittadini

adsense – Responsive Pre Articolo

Stamattina il gruppo consiliare Risveglio Civico-Visciano ai giovani ha protocollato una proposta per rendere usufruibile ai concittadini la biblioteca comunale sita in via Volturno. Nella proposta indirizzata all’amministrazione retta dal sindaco  Meo si legge: “La cultura è uno dei collanti più forti di una comunità. La maggioranza consiliare deve iniziare a rispondere alle reali esigenze del nostro paese e svegliarsi da un letargo troppo prolungato. Ecco i punti: 1. Apertura quotidiana o almeno di 3 giorni a settimana della biblioteca per dare la possibilità a chiunque di avere un luogo dove incontrarsi e studiare 2. Installazione di connessione wi-fi gratuita per tutti 3. Affiancare al prestito tradizionale dei libri anche un servizio di noleggio di ebooks 4. Creazione di una sezione dedicata agli studi locali, che raccolga tutti i documenti prodotti nel nostro territorio e ne tracci la storia e le tradizioni 5. Coordinamento di un servizio di volontariato tramite un comitato di gestione della biblioteca Più un paese è vivo, più la comunità si sente unita”.

adsense – Responsive – Post Articolo