VISCIANO. Il paese collinare ricorda PADRE ARTURO

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri

Nel 14esimo anniversario della morte di Padre Arturo D’Onofrio, Servo di Dio e padre degli orfani, Visciano lo ricorderà con una veglia di preghiera alle ore 20 nel Santuario della Madonna Consolatrice del Carpinello osservando tutte le norme anti-Covid – misurazione temperatura, distanziamento sociale, capienza del Santuario al 50% – con la comunità civile e religiosa dei missionari e Piccole Apostole della Divina Redenzione, diocesi di Nola, Ex Allievi che si riuniranno in preghiera per ricordare l’Apostolo della Carità. Associazioni locali, ATAPC Protezione Civile coordinata da Gioacchino Iovino che garantirà l’osservanza di norme già citate anti-Covid renderà omaggio al Servo di Dio con il rito presieduto dal parroco e rettore del Santuario Padre Domenico La Manna con la partecipazione di numerosi sacerdoti e missionari rappresentati dal superiore generale PADRE Egidio Pittiglio, Ex Allievi con il presidente Pellegrino Gambardella e il coordinatore Ariosto Prudenziano. L’intera funzione sarà trasmessa in streaming da Visciano Più, Visciano Tivvù, Almanacco Viscianese di Salvatore Montanaro e Radio Carpine, emittente e voce ufficiale della Piccola Opera.

adsense – Responsive – Post Articolo