VISCIANO. Il sindaco Gambardella vieta i roghi

adsense – Responsive Pre Articolo

VISCIANO. Il sindaco Gambardella vieta  i roghi“L’impegno del Forum Ambiente Area Nolana per la tutela della salute dei cittadini dell’agro nolano contro i roghi di scarti vegetali delle attività agricole non si è mai fermato – ha dichiarato Gennaro Esposito  dei Medici per l’Ambiente –  Noi non siamo contro i contadini, ma sosteniamo alternative utili ed ecosostenibili”. “Il fumo dei roghi – continua Esposito – causa asma allergico, sopratutto nei bambini, e varie patologie respiratorie cronico-ostruttive, oltre a diverse disfunzioni ormonali, compresa l’infertilità maschile e alcuni tumori. Ciò perché vengono bruciati pesticidi, diserbanti e anti-critogamici presenti massicciamente sulle foglie e sui  rami, pericolosi perché volatilizzati col fumo e respirati dalle persone”.  Si è tenuta ieri alle ore 19:00, nella Sala Consiliare del Comune in via Libero Bovio, l’incontro promosso dal sindaco di Visciano Giuseppe Gambardella,  in collaborazione con il Forum Ambiente Area Nolana ed i Medici per l’Ambiente Napoli. Hanno dato il loro apporto il medico Gennaro Esposito, l’agronomo Carmine Strocchia e la ‘pasionaria’ Annamaria Iovino. Dopo i tavoli di concertazione e di sensibilizzazione tenutisi nei comuni di San Paolo Bel Sito, Saviano, Nola e Roccarainola, si deve constatare che non tutti i sindaci hanno emesso ordinanze di divieto assoluto di abbruciamento degli scarti vegetali, e ci si aspetta che nei prossimi giorni la facciano tutti”.  “Prendiamo atto che, ad oggi, solo i sindaci di Roccarainola, Cicciano, Comiziano, Scisciano. Mariglianella e San Paolo Bel Sito – ha detto Annamaria Iovino –  hanno emesso ordinanze chiare di divieto di abbruciamento, mentre Nola, Cimitile, Marigliano e Tufino non lo hanno ancora fatto.

adsense – Responsive – Post Articolo