VISCIANO. Il sindaco invita i cittadini a regole più ferree.

adsense – Responsive Pre Articolo

Attraverso uno spot audio diffuso sui social e per il Paese il primo cittadino di Visciano Gianfranco Meo “invita” i cittadini ad osservare le regole previste dal Decreto governativo. Ad anziani e a soggetti con patologie croniche, come asmatici, diabetici ed altri diagnosi gravi è limitare le uscite in paese se non estremamente necessario. Una direttiva dovuta e necessaria che si allinea ad altre simili impartite dai Comuni confinanti, come Avella,  Baiano, Nola, Casamarciano, Sperone ed altre municipalità. Un allarme notevolmente aumentato dopo che si è saputo che alcuni cittadini originari di Visciano ma residenti in Lombardia, in particolare Milano per motivi di lavoro avrebbero fatto ritorno nei paesi d’origine nonostante la Lombardia sia diventata zona rossa.  Un allarme che si è diffuso nella mattina di ieri, dove alcuni avrebbero violato le norme imposte  facendo ritorno arbitrariamente nel proprio paese. La Protezione Civile ATAPC invita tutti alla massima cautela e senso di responsabilità.   

adsense – Responsive – Post Articolo