VISCIANO. Iniziato il solenne novenario in preparazione alla festa della Madonna del Carpinello.

adsense – Responsive Pre Articolo

Si è  svolta oggi la celebrazione eucaristica, tenutasi sul palco del Campanile anche per favorire le distanze sociali tra i numerosi fedeli partecipanti anche con la collaborazione e supervisione dei volontari della Protezione Civile ATAPC coordinata da Gioacchino IOVINO. Il rito con la Statua della Madonna, che sarà poi esposta nel Santuario, è stato celebrato da Mons. Gennaro Romano, rettore del seminario vescovile di Nola affiancato come concelebrante dal Rettore del santuario e parroco, padre Domenico La Manna. Come già sottolineato in precedenti articoli, quest’anno ci sarà una festa in gran parte religiosa senza la fase esteriore che é stata rinviata al 2021. Quindi senza luminarie, bande musicali, fuochi e concerto in Piazza. Molta sobrietà anche per rispettare leggi e regole imposte per debellare il coronavirus. Anche il comitato presieduto da Raffaele Mascolo ha dovuto prendere atto della situazione rinviando il tutto al 2021. Vi saranno, come si legge dal programma religioso, veglie e funzioni religiose nel Santuario. (Nicola Valeri)

VISCIANO.  Iniziato il solenne novenario in preparazione alla festa della Madonna del Carpinello.

adsense – Responsive – Post Articolo