VISCIANO. L’Atapc in prima linea per agevolare il piano vaccinale

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri.

Iniziativa dell’associazione di volontariato Atapc coordinata da Gioacchino Iovino che in sinergia con l’amministrazione comunale rappresentata dal sindaco dr. Gianfranco Meo, dai medici di base, farmacisti, medici Asl Napoli 3 Sud, Esercito Italiano, carabinieri e Polizia Municipale, da il via anche a Visciano come in tutta Italia ai Centri vaccinali con un servizio capillare anche nei giorni festivi.
Le persone anziane o fragili in primis poi tutti gli altri a domicilio e non. Un impegno straordinario come il primo periodo del lockdown con base principale il Centro culturale “C.A. Rufino” in piazza Lancellotti dove gli operatori sono disponibili per ogni chiarimento e informazione. Le polemiche di queste ore sul mercato si e no impone una serie accelerazione dei tempi in cui anche il Paese collinare possa diventare Covid free in cui i cittadini possano vivere speranzosi di un futuro migliore. Di questo bisogna dare atto al volontariato della Protezione Civile Atapc che con impegno e sinergia con altre autorità sanitarie, civili e militari da il suo contributo per una causa giusta e decisiva.

adsense – Responsive – Post Articolo