VISCIANO. Parte il progetto della “Spesa sospesa”

adsense – Responsive Pre Articolo

di Nicola Valeri                    

Il Comune di Visciano, con i volontari della Protezione Civile ATAPC, la Caritas Parrocchiale, PROLOCO e la CONSULTA delle associazionI, hanno iniziato il progetto “SPESA SOSPESA” promosso e ideato dalla Civica amministrazione rappresentata dal sindaco Gianfranco Meo per venire incontro alle tante esigenze e sollecitudine di cittadini che in questo periodo chiedono un aiuto concreto per esigenze quotidiane, come la spesa, spedire ricette farmaceutiche ed altro. Un appello che l’amministrazione comunale, nonchè la Protezione Civile ATAPC, Caritas e numerose associazioni hanno voluto accogliere mettendo in campo la propria disponibilità con il progetto ‘LA SPESA SOSPESA’. Persone in difficoltà e sole come anziani e portatori di handicap chiedono un aiuto concreto come reperire alimenti, prodotti in farmacia ecc. Giovani volontari danno la propria disponibilità per questi fini.

adsense – Responsive – Post Articolo