VISCIANO, spariti nel nulla i bidoni della spazzatura presenti sul sagrato del Santuario.

adsense – Responsive Pre Articolo

VISCIANO, spariti nel nulla i bidoni della spazzatura presenti sul sagrato del Santuario.Sembra incredibile,  ma come leggiamo dal profilo di “Nonno Felice”, è tutto vero. Nella notte tra il 24 e 25 scorsi, ossia la notte di Natale e con luminarie accese e tanto di videocamere installate per sorvegliare l’area del Santuario, ignoti (per noi) ma ripresi delle telecamere hanno sottratto e fatto sparire due bidoni della N.U. dei 4 presenti sul sagrato del Santuario che servirono a rendere un decoro più accettabile per il luogo di culto specie in questi giorni in cui i visitatori vengono a Visciano per partecipare ai riti religiosi, visitare i presepi e rendere omaggio alla Tomba di Padre Arturo nella Cripta.
Senza dubbio è un gesto di balordi e irresponsabili o vandali che durante la notte svolazzano nei paraggi del Santuario il cui sagrato purtroppo non si può impedire a questi soggetti si presuppone dediti al vandalismo e in certi casi ‘si dice’ in stato di ebbrezza. Ma tali soggetti anche se visti da qualche testimone riescono sempre a farla franca anche perchè difficilmente qualcuno va a denunciarli. Il cosiddetto metodo che ognuno si fa i fatti propri specie se si tratta di persone del paese.
Sullo spiacevole episodio vi sono le telecamere che avranno ripreso la scena e i soggetti incriminati che potrebbero dare risultati concreti mentre il Comitato Festa di Luglio presieduto da Felice Lanzaro ha fatto sapere che provvederà a comprare nuovi bidoni e posizionarli allo stesso posto di quelli sottratti. Comunque è da sottolineare che si parla del valore economico dei bidoni che può essere insignificante ma è il gesto più che squallido come i soggetti che li hanno sottratti. Nicola Valeri

adsense – Responsive – Post Articolo