XXXIII Congresso ​​annuale dell’Union des Avocats Européens – European Lawyers’ Union

adsense – Responsive Pre Articolo

– Il 28 e 29 giugno 2019 si svolgerà per la prima volta a Napoli, nella prestigiosa “Sala Rari” della Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III” del Palazzo Reale, il XXXIII Congresso annuale dell’Union des Avocats Européens – European Lawyers’ Union (U.A.E.), Associazione con sede in Lussemburgo che dal 1986 promuove, con taglio eminentemente pratico, la diffusione e lo studio del diritto dell’Unione europea e della Convenzione europea per la protezione dei diritti umani.

L’evento internazionale più importante dell’Associazione, quest’anno dal tema “Risoluzione alternativa delle controversie (ADR) nel contesto giuridico europeo: prospettive di sviluppo e applicazioni settoriali”, è stato organizzato dall’Avv. Francesco Avolio (Vicepresidente della Delegazione Campania dell’U.A.E.) e dall’Avv. Mariella Fiorentino – entrambi del Foro di Napoli – sotto la guida e il coordinamento dell’Avv. Gabriele Donà del Foro di Padova (Presidente europeo dell’U.A.E.) e la direzione scientifica del Prof. Avv. Gian Michele Roberti del Foro di Napoli (Presidente della Delegazione Campania dell’U.A.E.), col Patrocinio – tra gli altri – della Camera dei Deputati, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Biblioteca Nazionale di Napoli e della Biblioteca “A. De Marsico”, del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli e del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord.

Programma

Giovedì 27 giugno 2019, ore 19.30, l’evento si aprirà con l’aperitivo di benvenuto presso la splendida terrazza del Grand Hotel Oriente.

Venerdì 28 giugno 2019, ore 9.30, presso la “Sala Rari” del Palazzo Reale, il Presidente dell’U.A.E. Avv. Gabriele Donà darà inizio e introdurrà i lavori, con i successivi saluti del Prof. Avv. Giuseppe Tesauro (Presidente Emerito della Corte Costituzionale e Membro d’onore dell’U.A.E.), dell’Avv. Antonio Tafuri (Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli), dell’Avv. Gianfranco Mallardo (Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord), dell’Avv. Francesco Caia (Componente del Consiglio Nazionale Forense) e del Dott. Francesco Mercurio (Direttore della Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III”). Quindi, esperti, professori e giuristi europei dibatteranno sui procedimenti di ADR a livello nazionale e transnazionale nel settore dei servizi finanziari, delle telecomunicazioni, degli arbitrati, della protezione dei diritti fondamentali.

A fine giornata, ore 20.15, vi sarà la cena di gala sulla terrazza dell’Hotel Excelsior, con vista straordinaria sul Vesuvio.

Sabato 29 giugno, ore 10.00-13.00, a Castel Capuano (Biblioteca storica “Alfredo de Marsico”), dopo i saluti dell’Avv. Gabriele Donà, dell’Avv. Roberto Fiore (Presidente della Biblioteca storica “Alfredo De Marsico”) e del Dott. Antonio Buonajuto (Presidente della “Fondazione Castel Capuano”), sarà presentato il “Progetto CREA Conflict Resolution with Equitative Algorithms” nell’ambito dell’European Union’s Justice Programme 2014-2020, con relazioni a cura del Dott. Adriano Maffeo (Università degli studi di Napoli “Federico II”), della Dott.ssa Flavia Rolando (Università degli studi di Napoli “Federico II”), del Dott. Marco Giacalone (Vrije Universiteit Brussel – VUB) e del Prof. Marco Dall’Aglio (Luiss Roma).

Alle ore 11.00-13.30, sempre a Castel Capuano (Sala della “Fondazione Castel Capuano”), si terrà la riunione del Comitato Esecutivo dell’U.A.E.

È previsto il servizio d’interpretariato simultaneo in lingua italiana, inglese e francese delle attività congressuali delle giornate di venerdì e sabato.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli ha riconosciuto 3 crediti formativi per ognuna delle tre sessioni (venerdì mattina, venerdì pomeriggio e sabato mattina) del Congresso.

adsense – Responsive – Post Articolo