Ordinanza sindacale n°369 a tutela dell’ambiente e per la salute dei cittadini, finalizzata al contenimento dell’inquinamento atmosferico.

adsense – Responsive Pre Articolo

Nuova Ordinanza sindacale finalizzata al contenimento dell’inquinamento atmosferico. La presente
Ordinanza integra e conferma i provvedimenti previsti dalle precedenti Ordinanze n. 217 dell’
11/07/2017 e n. 264 del 28/08/2017.
E’ previsto per le giornate di domenica di domenica 22 ottobre, 05 e 12 novembre 2017, dalle ore
08,00 alle ore 20,00, si effettui il blocco della circolazione dinamica (la sosta è consentita) di tutti
gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori non adibiti a servizio pubblico, su tutte le strade ricadenti
all’interno della perimetrazione delimitata dalle seguenti arterie: Via Dorso, Via Marconi, Via
Cristoforo Colombo (tratto compreso tra Via Moccia e Via Esposito), Via Esposito, P.zza Aldo
Moro (tratto compreso tra Via Guarini e Via Tagliamento), Via S. Mancini, Via Mazzas, Via
Partenio (tratto compreso tra Via Mazzas e P.zza Libertà), Via De Sanctis, c.so Europa, Via Roma
(tratto compreso tra Via Gussoni e Via Dorso).
Sono esentati dal suindicato divieto di circolazione i veicoli di proprietà dei residenti e/o proprietari
di box/garages e/o affittuari ricadenti nell’area interdetta, ai quali è consentito di raggiungere o
lasciare le proprie abitazioni, utilizzando il tragitto più breve, i veicoli al servizio di persone con
impedita o limitata capacità motoria muniti di “contrassegno speciale” con a bordo il titolare
dell’autorizzazione, i taxi in servizio, i veicoli N.C.C., i veicoli delle Forze di Polizia e di Polizia
Municipale, quelli impiegati in interventi di soccorso, di emergenza, per pronti interventi, i veicoli
al servizio dei medici e dei veterinari in visita domiciliare urgente, nonché gli altri veicoli
autorizzati dal Comando di Polizia locale;
E’ previsto, altresì, il divieto, per tutto l’anno 2017, di mantenere acceso il motore:
– degli autobus nella fase di stazionamento, anche al capolinea, indipendentemente dal protrarsi del
tempo dello stazionamento e dalla presenza a bordo del conducente o di passeggeri. L’accensione
degli stessi dovrà essere limitata esclusivamente alla fase immediatamente propedeutica alla
partenza quantificando tale tempo in cinque minuti prima rispetto all’orario di partenza dei singoli
autobus;
– degli autoveicoli in sosta e dei veicoli merci anche durante le fasi di carico e scarico.
Il testo integrale è consultabile all’Albo Pretorio Online del Comune di Avellino e alla sezione
Ordinanze del Sito del Comune di Avellino.

adsense – Responsive – Post Articolo