“Una passeggiata esclusiva all’area archeologica di Abellinum”, il FAI di Avellino: “Un momento di apprendimento e condivisione”

adsense – Responsive Pre Articolo

Nella giornata di oggi ha avuto luogo il webinar organizzato dalla Delegazione FAI di Avellino, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti di Avellino: “Una passeggiata esclusiva all’area archeologica di Abellinum”, una lezione online incentrata sugli scavi archeologici della Civita di Abellinum del dott.re in Archeologia Paolo Preziuso.

Graditissimi ospiti del webinar gli studenti del Liceo Scientifico De Caprariis di Atripalda, autori del video pubblicato in occasione delle Giornate FAI per le Scuole. I ragazzi hanno illustrato la loro esperienza e l’approccio con questo fantastico luogo.

Molto soddisfatto il capo delegazione del FAI di Avellino, Serena Giuditta: “Un incontro emozionante che Paolo Preziuso ha condotto con grande competenza. Siamo onorati di averlo nella nostra Delegazione. Paolo riesce a coniugare magistralmente studio, lavoro e passione, dando un contributo all’educazione al patrimonio. Proprio questo è il focus su cui ci concentriamo con le nostre iniziative: sensibilizzare i cittadini alla conoscenza del territorio e al patrimonio storico-artistico e culturale. Svolgiamo queste attività in particolare con i giovani, gli studenti delle scuole. Ci tenevamo in particolar modo ad avere con noi oggi gli Apprendisti Ciceroni autori del video incentrato su Abellinum per le Giornate FAI per le Scuole. Si sono distinti in questa edizione ricevendo la condivisione da tanti altri gruppi fai d’Italia, per esser riusciti a realizzare una sorta di documentario, con uno storytelling originale e di grande impatto narrativo. La speranza è che possano continuare a dare il loro contributo al FAI di Avellino, che ha bisogno di menti brillanti e appassionate dell’Irpinia”.

Le fa eco la professoressa Maria Troncone: “I ragazzi hanno avuto modo di vivere questa bellissima esperienza, raccontando Abellinum con entusiasmo ed entrando pienamente nello spirito del FAI. Nonostante le ovvie difficoltà vissute in questo periodo, rimarrà certamente impressa nella loro mente come un bellissimo momento di apprendimento e condivisione”.

“Queste iniziative sono sempre state molto formative – afferma Chiara, Apprendista Cicerone – ringraziamo le nostre professoresse ma anche i volontari del FAI, che c’hanno aiutato a vincere anche la nostra timidezza. Abbiamo valorizzato Abellinum che, nonostante la sua infinita bellezza, è ancora poco conosciuta”. “Ci siamo divisi i compiti per descrivere al meglio la Domus – aggiunge Fiorina, altra Apprendista Cicerone – abbiamo fatto molto ma è stata un’esperienza bellissima che sicuramente non dimenticheremo”.

“Una passeggiata esclusiva all’area archeologica di Abellinum”, il FAI di Avellino: Un momento di apprendimento e condivisione

adsense – Responsive – Post Articolo