Baianese-Nolano. Vespa, 17 modelli d’epoca sequestrati a Bologna. Erano state rubate e “contraffatte”. Denunciati soggetti del baianese e del nolano

adsense – Responsive Pre Articolo

Nell’ambito dell’operazione  denminata “50 Special”, la Polizia Stradale ha intercettato nei giorni scorsi un carico di Vespe “restaurate” che viaggiava dalla Campania alla Germania con dei documenti contraffatti. Il sequestro è avvenuto sull’autostrada A1, nei pressi di Bologna Sud, un camion con targa tedesca munito di rimorchio era partito dalla provincia di Napoli ( tra il Baianese e nolano) diretto in Germania, con a bordo tre cittadini campani pregiudicati sempre dell’area baianese-nolana. Bloccati dalle autorità sulla A1, i tre hanno provato ad esibire fantomatiche carte di circolazioni, rivelatesi false, in quanto documenti contraffatti. Le successive verifiche sui numeri di matricola dei modelli hanno evidenziato il fatto che fossero stati ribattuti. Ulteriori motoveicoli sono stati ritrovati in provincia di Napoli per verificarne la provenienza. Il valore totale delle Vespe ritrovate si aggira sui 100.000 euro. Una volta arrivate a destinazione, le moto d’epoca sarebbero state introdotte nel mercato tedesco (molto fiorente per modelli simili) con un valore doppio rispetto a quello del corrispettivo italiano; successivamente, sarebbero state nazionalizzate e, dopo aver subìto una “ripulitura”, reintrodotte nel mercato in maniera praticamente legale. Alla fine, sono state denunciate quattro persone, tre del nolano e una del baianese, con l’accusa di riciclaggio.

Baianese Nolano. Vespa, 17 modelli depoca sequestrati a Bologna. Erano state rubate e contraffatte. Denunciati soggetti del baianese e del nolano Baianese Nolano. Vespa, 17 modelli depoca sequestrati a Bologna. Erano state rubate e contraffatte. Denunciati soggetti del baianese e del nolano

adsense – Responsive – Post Articolo