BAIANO. Ci sarebbe un testimone all’omicidio, intanto sono iniziate le indagini

adsense – Responsive Pre Articolo

BAIANO. Ci sarebbe un testimone allomicidio, intanto sono iniziate le indaginiSembra dalle ultime informazioni che gli assassini del commerciante Fortunato Miele, freddato con diversi colpi di arma da fuoco, erano due e hanno agito spostandosi con una moto di grossa cilindrata ed indossando un casco integrale. Dopo l’agguato si sono dati alla fuga dirigendosi in direzione Nola attraverso la Nazionale delle Puglie, una pattuglia della Guardia di Finanza della tenenza di Baiano ha anche tentato di inseguirli, insospettendosi dalla loro  forte velocità ma ha perso le tracce in prossimità di Schiava di Tufino. Gli inquirenti non tralasciano alcuna pista, anche se quella che subito stanno battendo è quella relativa all’attività del commerciante. Ci sarebbe un testimone oculare all’agguato che si trovava a pochi metri dal luogo dove è avvenuto l’omicidio, un papà con un bimba piccola che si è trovato a pochi metri da dove sono stati sparati i numerosi colpi di pistola, era nella propria auto. Lo stesso sarà ascoltato a breve per poter cercare di risalire agli  omicida e tentare anche eventualmente di effettuare un identikit degli autori di questo grave fatto di sangue. Intanto sono ancora in corso i rilievi della scientifica e il corpo non è ancora stato spostato dal luogo dell’agguato.

adsense – Responsive – Post Articolo