BAIANO. Il consigliere Michele Colucci replica agli onorevoli Nappi e Ruggiero

adsense – Responsive Pre Articolo

Riceviamo e Pubblichiamo. “Voglio solo precisare e non fare polemica, sempre in riferimento allo pseudo-documento Nappi-Ruggiero. Il sottoscritto Michele Colucci giovedì scorso veniva invitato ad Avellino ad una riunione di Forza Italia, tanto è vero che insieme ad alcuni amici siamo andati ad Avellino presso il coordinamento provinciale di Forza Italia ed una volta lì, abbiamo trovato la sede de coordinamento provinciale chiusa. Solo allora abbiamo capito che non era una riunione organizzata dal partito. Infatti dopo alcune telefonate di conferma siamo stati avvisati che la riunione era presso la segreteria dell’on. Nappi.  Non trattandosi di  una riunione ufficiale di partito alcuni amici hanno preferito andare via ed hanno delegato me e Stefano de Laurentiis ad andare presso la segreteria dell’ on. Nappi per capire di che tipo di incontro si trattava, ricordandoci però di non prendere parte o firmare alcun documento, visto  che non era la sede del  coordinamento provinciale ma bensì una privata segreteria. Questa è la verità, il sottoscritto ed gli amici del gruppo di riferimento di cui faccio parte non abbiamo bisogno di nascondersi, chiediamo soltanto di non essere presi in giro. Quindi invito ancora una volta i due onorevoli a dire la verità ed a rapportarsi meglio con il territorio e con coloro che lo rappresentano. Non saremo delle buone teste pensanti ma persone libere e dignitose si. Di sicuro ricordo bene quando  sottoscrivo i documenti e non è   mio costume ne  dei miei amici, raggirare le persone”.

adsense – Responsive – Post Articolo