BAIANO. L’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” partecipa al Progetto “Valutazione e Miglioramento”.

adsense – Responsive Pre Articolo

“Non vi sono venti favorevoli per coloro che non sanno dove andare”. La massima di Seneca evidenzia come in ogni processo di cambiamento il momento valutativo rappresenta un’ opportunità di apprendimento in quanto consente l’interazione con il processo innovativo. L’istituto comprensivo “Giovanni XXIII “ persegue la strada della qualità con la partecipazione al progetto “Valutazione e Miglioramento”. Il mondo della scuola, oggi, è attraversato da una fase di profondi cambiamenti che non potrebbero produrre effetti se disgiunti dal momento della valutazione. Tutti, dalla letteratura al buon senso, concordano sul fatto che la qualità di una scuola e in particolare il suo valore reale si sostanzia nei processi di insegnamento – apprendimento che sono in buona parte corrispondenti alle risorse professionali dei docenti e all’azione di promozione del Dirigente Scolastico.

Pertanto la valutazione  e la valorizzazione di queste professionalità risultano strategiche per la qualificazione del servizio scolastico. Con l’approvazione del Regolamento del sistema di Valutazione delle Istituzioni Scolastiche il nostro paese si è dotato di un valido strumento per migliorare la qualità del servizio e i risultati di apprendimento degli studenti. L’approvazione  del Regolamento porta con sé la promozione di un’idea di qualità, di merito, di equità, di miglioramento dei risultati e in particolare dei risultati di apprendimento che sono la base del nostro capitale umano e sociale e  rappresenta un’occasione propizia per riprendere il discorso, nella scuola e nella società, sulla valutazione come opportunità di miglioramento. Le due azioni sono strettamente connesse. Non ci può essere miglioramento senza un’ adeguata valutazione. Con questo spirito l’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII “ ha scelto di partecipare, insieme ad altri 400 Istituti, al Progetto “Valutazione e Miglioramento” realizzato dall’ Invalsi con il contributo dei fondi strutturali europei per promuovere il miglioramento delle Istituzioni Scolastiche mediante percorsi di valutazione e di autovalutazione.

Il progetto si propone di favorire la funzione formativa della valutazione attraverso l’analisi dei processi interni, la restituzione di informazioni alle scuole e la promozione di pratiche orientate alla lettura e all’interpretazione dei feed-back ricevuti al fine di regolare le azioni successive e attivare processi di miglioramento. Valutazione e Miglioramento è rivolto agli Istituti Scolastici del 1° Ciclo. Il campione rappresentativo a livello nazionale è costituito da 400 Istituti Comprensivi. Le scuole selezionate sono state assegnate casualmente a due diversi percorsi: Valutazione esterna e Valutazione esterna ed osservazione in classe. Il nostro Istituto è stato selezionato per il secondo percorso, per cui partecipa sia al percorso di Valutazione esterna con la visita a scuola di un Team di valutatori, la restituzione di un rapporto di valutazione individualizzato e l’indicazione di piste e suggerimenti per il miglioramento sia al percorso dell’osservazione in classe da parte di osservatori opportunamente formati.

L’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” , riceverà la visita del team di valutatori dal 14 al 16 Gennaio 2014. In questi tre giorni il team raccoglie informazioni sugli ambiti nei quali si concentra l’analisi valutativa, coinvolgendo le varie componenti scolastiche attraverso interviste e focus group con DS, insegnanti, personale A.T.A., studenti e genitori. Al termine della visita prepara un rapporto di valutazione nel quale saranno evidenziati i punti di forza e di debolezza del nostro Istituto e fornirà indicazioni su possibili piste di miglioramento. La partecipazione a questo percorso di valutazione è stata deliberata all’unanimità dall’intero collegio dei docenti che con grande realismo e professionalità ha accettato di sottoporsi alla valutazione di operatori esterni nella convinzione che non è più possibile essere autoreferenziali. In linea con il Regolamento sulla Valutazione delle istituzioni scolastiche  approvato dal governo è necessario procedere ad un serio percorso di autovalutazione finalizzato al miglioramento del proprio operato con un percorso di crescita professionale a  totale beneficio degli alunni, che sono i nostri principali portatori di interesse.

L’ottica che ha ispirato il Collegio in questa scelta è sicuramente in linea con la missione del nostro Istituto proteso nella quotidiana ricerca della qualità in relazione al contesto nel quale svolge la propria azione.  E’ un’iniziativa coraggiosa e lodevole che accresce notevolmente lo standard qualitativo di cui è accreditato  il nostro istituto per la partecipazione a progetti di eccellenza come le Olimpiadi di Problem – Solving, che hanno visto i nostri alunni conquistare le prime posizioni a livello Regionale o la partecipazione ai “Giochi Matematici”, promossi dall’Università Bocconi di Milano. Un altro Progetto di eccellenza è sicuramente il “Change the World” promosso dall’Associazione Diplomatici che vede i nostri alunni in veste di ambasciatori al Palazzo dell’ONU di New York.

Sono solo alcune delle attività con le quali il nostro Istituto arricchisce la propria Offerta Formativa per rendere un servizio sempre più rispondente alle esigenze e ai bisogni di un’utenza attenta e interessata alla formazione delle giovani generazioni.

Il Dirigente Scolastico – Dott. Felice Colucci

 

adsense – Responsive – Post Articolo